martedì 7 novembre 2017

Ricordando le ferie d'agosto


Ci ricordiamo tutti quanto è stata calda la scorsa estate!!!!
La ditta di mio marito chiude in agosto e siamo partiti tutti per la montagna, abbiamo continuato alcuni lavori come montare dei piccoli termi elettrici nelle camerette in modo da tenere una temperatura più mite.
Ma partiamo dall'inizio.
Abbiamo cominciato ad usare lo'stato' di whatzap e inserivamo alcune foto più per scherzare con gli amici.
Così prima di partire ho messo le seguenti foto e riporterò le didascaliche che ricordo ...
'mamma andiamo in vacanza?'
' fa caldo mamma, mi porti al fresco?'
risposta: ' certo tesoro!'


'prendo giusto due cosine per il viaggio!'


'ops l'aria condizionata non funziona si è rotta la ventola....'
'non importa apriamo i finestrini'





ci accoglie una bellissima farfalla


siamo partiti con 39 gradi in pianura padana e siamo arrivati in montagna a circa 1000 metri di altezza con 29 gradi!!!!


si vede la cappa di caldo 


scendiamo a turno, prima gli uomini più grandi e poi noi femminucce....




quel giorno che in pianura ha grandinato, almeno in città da noi, in montagna abbiamo visto dei nuvoloni impressionanti


c'era un vento forte, pensavamo che qualche albero sarebbe caduto davanti a casa


poi è passato tutto ed è uscito un bellissimo sole, la temperatura è scesa un pochino ma si stava proprio bene.



 una delle nostre passeggiate ....con i nostri amici speciali che ci sono venuti a trovare..
mamma Elly sei super, ti sei fatta un viaggio per stare con noi alcune ore, grazie infinite ci avete fatto un bellissimo regalo


abbiamo mostrato loro le attrattive del posto


i nostri intrattenimenti: giocare a soffiare sugli indiani e sui soldatini per farli cadere





quando i cavalli ci sentivano arrivare, si avvicinavano sempre, 
infatti abbiamo portato loro qualche carota


con dei legni e dei soldatini trovati in montagna degli zii, hanno costruito un vero fortino e si sono divertiti a giocarci per parecchio tempo



una piccolissima rana



guardare le montagne mi ricarica anche se sono solo in foto


in montagna alla sera recitavamo il rosario in macchina, girando per le vie in mezzo al bosco o andando alla malga. 
A turno ci si sedeva nel posto davanti a fianco dell'autista cioè mio marito!
 Alla sera la temperatura scendeva parecchio...vedete la foto erano le 20:27 e  c'erano 16°.


Durante le nostre escursioni notturne abbiamo visto un bellissimo gufo prendere il volo.( Esattamente l'hanno visto mio marito ed Ella che era seduta davanti,da quel momento abbiamo fatto a turno per starci nella speranza di intravedere qualche animale).
Diverse lepri e uno scoiattolo.
Piermario ed Amo assieme ad Isa, una sera sono dovuti scendere dalla montagna per una piccola emergenza....
Risalendo a notte fonda hanno visto due bellissimi cervi maschi che scendevano lungo la strada.
Aveva  piovuto il pomeriggio e i cervi escono allo scoperto per asciugarsi il mantello, loro li hanno incrociati lungo la strada.
Oggi piove e volevo ricordare un momento felice della nostra estate.
Un caro saluto
a presto
BeaEllaAmo



giovedì 2 novembre 2017

L'apparato scheletrico


Quest'anno faremo il corpo umano ed abbiamo iniziato con l'apparato scheletrico.
Ecco il nostro scheletro che ci accompagnerà nello studio di quest'anno.
Devo dire che ogni tanto perde la testa ed anche un braccio ed un piede ma Amo riesce sempre a riaggiustarlo.


Abbiamo studiato le istruzioni e poi siamo passatti al montaggio




ci siamo proprio divertiti, a controllare i lavori c'era Luna che da poco era arrivata a casa nostra e studiava l'ambiente


 dalla  foto non si vede molto bene ma all'interno dello scheletro ci sono anche i vari organi e intesta c'è un bel cervello-cervelletto 
quello che manca lo immaginiamo e lo costruiamo noi.


i primi giorni che l'abbiamo composto si trovava di sopra nella stanza studio, poi abbiamo dovuto cambiare disposizione dei lavori e l'abbiamo portato giù a farci compagnia.


Un caro saluto
dallo scheletro
e da 
BeaEllaAmo





domenica 15 ottobre 2017

Luna



Cu cu!!!!


Qualche tempo dopo che il nostro amato Azzurro era salito in cielo, un'amica mi ha telefonato dicendomi che aveva trovato un gattino.

All'inizio mi sono subito irrigidita perchè il nostro gatto se ne era andato da poco e non avevamo più parlato in famiglia di quest'argomento.
Ho elencato tutte le scuse vere e meno vere, per cui non potevamo tenere un altro animale.
Mio marito con il gatto voleva solo un maschio per ovvie ragioni.
Ci sono i bambini che hanno bisogno di molte attenzioni.
L'inizio della nuova avventura con la scuola di Ella.
Il fatto di avere un altro componente della famiglia che avesse bisogno mi creava una certa angoscia.
E se non era buono come il nostro vecchio gatto!?
Eravamo abituati molto bene con Azzurro, non sporcava, quando era stanco delle coccolo insistenti di Ago poi se ne andava al riparo o al riposo .....
Insomma le ho tirate fuori tutte anche che dovevamo pensare a dar da mangiare al nuovo arrivato...
La mia amica ha insistito dicendo: " io te lo porto senza impegno alcune ore, se poi tuo marito non lo vuole me lo vengo a riprendere e gli trovo un'altra famiglia".
Non sono riuscita a dirle di no, ci vuole tanto bene e in fondo sapevo che aveva ragione che bisognava dare una svolta alla situazione senza troppe paure...
sapevo anche che se entrava in casa sarebbe stato difficile che poi se ne uscisse comunque ho mandato un messaggio veloce a mio marito, il qualche ha risposto: se è un maschio???
L'amica ha un cane e non se ne intende io ho subito detto che se è una trovatella quasi sicuramente era una femmina, poi non mi ha scritto più niente.

Così a pranzo ci siamo trovate questo frugoletto 


una femmina, tutta colorata, molto minuta.

L'abbiamo accolta sapendo che il giudizio finale stava a mio marito


abbiamo cercato di metterla a suo agio.

ha fatto un giro della casa e poi si è sistemata in un angolino in bella vista come se aspettasse la sentenza ma era particolarmente tranquilla


nonostante la solita confusione che regna a casa nostra lei si è messa a dormire e nessuno l'ha disturbata.

Quando è tornato ' il grande capo', l'ha guardata e l'ha presa in braccio come per analizzarla ed ha detto ad Isa: hai visto la nuova gattina?
Dicendo questa frase ha appoggiato la gattina sulle gambe di Isa.
A quel punto c'è stato un grido di gioia generale, la sentenza era stata emessa ed era positiva.
Quindi è ufficiale che nella nostra famiglia c'è un nuovo membro: una gattina.


per decidere il nome, ognuno ha scritto la propria preferenza in un foglietto poi li abbiamo piegati tutti uguali fino a farli diventare dei biglietti piccolissimi e alla fine il ' grande capo' ha estratto il nome prescelto.
'Luna'.
Quando l'ho detto alla mia amica mi ha risposto che era proprio giusto per lei, in quanto era stata trovata in una via buia illuminata solo dalla luna!!!



Che dire, l'abbiamo conosciuta tutti, Ago cerca di darle le crocchette ma ancora è molto piccola ha tre mesi,
Dimenticavo, il giorno stesso alla sera l'abbiamo portata dal veterinario perchè ci sembrava troppo calma per stare bene eravamo quasi preoccupati.
L'hanno visitata e trovata in buona salute le solite cose di prevenzione e via a casa.
I primi giorni ha dormito in casa o meglio in bagno di sopra dai ragazzi senza essere toccata molto per via delle gocce antiparassitarie che ci ha consigliato il veterinario e poi piano piano anche il piccolo Aronne l'ha conosciuta come vedete sopra.

Ha resistito anche a questa prova tanto che si è messa a dormire vicino a lui


Isa ancora la guarda senza darle troppa confidenza ma la gattina è proprio molto buona.

Quindi vi racconteremo nuove avventure 
buona santa domenica 
un caro saluto a tutti 
a presto
BeaEllaAmo










martedì 10 ottobre 2017

70 anni della Nonna

Tanti cari auguri.
A settembre la nonna ha compiuto 70 anni ed è stata organizzata una grande festa.
Devo dirvi la verità che quando i miei fratelli mi hanno detto di questa iniziativa mi è venuto subito "freddo". 
Loro sono abituati, che per fare festa bisogna andare fuori a mangiare e per noi andare fuori è un sacrificio,come lo è per i bambini.
Mio marito ha detto subito che per la nonna lo si faceva, dato che lei ci ha sempre aiutato e noi come minimo dovevamo esserci.
Detto questo però com'è andata a finire....
che mio marito si è ammalato ed io da sola con i bambini siamo andati alla festa.
Ella e Amo sono stati eccezzionali, Isa aveva una buona giornata ed Ago incredibile ad un certo punto si è addormentato....quindi la giornata è andata benissimo.
Siamo andati sui colli Euganei ed abbiamo fatto una strada molto molto ripida, per fortuna al ritorno abbiamo chiesto una strada alternativa, meno difficile e così il viaggio è andato tutto bene.
Grazie ai miei ragazzi ed ai bimbi la nonna è stata festeggiata.
Alcune foto:

Ella con la cugina e lo zio, gli fanno una finta parrucca ih ih 

La nonna con alcuni nipoti, Ella teneva Ago sulle ginocchia che si era addormentato, Isa era seduta a tavola.
Un momento del pranzo
Adamo l'abbiamo messo a capotavola perchè era l'uomo di casa.
Anche in quest'occasione Aronne, il Bimbo si è fatto un riposino e l'abbiamo messo raccolto nel seggiolino da tavolo.
La nonna con una rappresentanza dei suoi 10 fratelli.

Alla nonna auguriamo altri 30 anni di salute e felicità 
grazie per tutto l'aiuto che ci hai dato e ci dai
ti vogliamo tanto bene

Un caro saluto 
BeaEllaAmo

lunedì 9 ottobre 2017

Andiamo ad un matrimonio




Qualche giorno fa siamo andati tutti e sette ad un matrimonio di una carissima amica.
Una persona che conosciamo da quasi vent'anni ed è sempre stata presente nella nostra vita ci ha aiutato nei momenti di difficoltà come poteva, con la preghiera, con la sua presenza e nella gioia ha partecipato ai nostri momenti più belli :il nostro matrimoni, le nascite  dei nostri bambini, le ricorrenze più importanti e i compleanni.
Quando veniva a trovarci si dava sempre da fare e ci aiutava a preparare magari la festa.
Quando è nato il piccolo Aronne si è offerta, dato che  non aveva lavoro in quel momento, per alcuni mesi di venire a casa da noi visto che io avevo fatto il cesareo ero fisicamente molto in difficoltà veniva a trovarci e si è offerta di prepararci il pranzo.
Mangiavamo assieme e dopo andava a casa, quasi tutti i giorni quando poteva .
Ecco sabato 7 ottobre siamo stati presenti alla celebrazione del suo matrimonio.
Una bellissima sposa e un bellissimo sposo che si sono conosciuti in tarda età ma che si sono preparati negli anni con la preghiera e con tanta tanta fede per questo momento.
Siamo felici di esserci stati di aver condiviso questo momento assieme e ci siamo preparati anche noi come meglio potevamo.

alcuni scatti del piccolo Aronne mentre schiaccia un pisolino 





Ella era molto felice, c'era la musica e si è ballato, c'è stato anche un mago che ha intrattenuto i bambini, i ragazzi e gli adulti e ci ha fatto tanto ridere.



Un caro saluto
BeaEllaAmo