venerdì 24 marzo 2017





La semina 


Alcune domeniche fa, abbiamo preparato alcuni semi che una volta nati andremmo a ripiantare direttamente nell'orto.
Alcuni anni fa abbiamo scoperto le meravigliose proprietà lassative della zucca ed avendo Isa ed Ago particolarmente stitici, ci siamo subito interessati.
Devo dire che è stata tutta una scoperta, conoscevo solo i cappellacci alla zucca che le mie zie facevano per le grandi occasioni e non ne sono mai andata matta...ma la zucca ora ci piace tantissimo fatta al forno senza nessun condimento.Diventiamo matti per il risotto alla zucca e ora al posto delle patate la usa ovunque.
Siamo stati fortunatissimi perchè è un alimento che costa poco e si conserva a lungo.
Di solito facevamo un giro nelle campagne emiliane verso la fine dell'estate dove si trovano a buon prezzo e ne facciamo scorta, senza pelarle durano anche dei mesi, basta conservarle in luogo asciutto. Noi mangiamo un paio di zucche alla settimana quindi ne usiamo proprio tanta.
L'anno scorso due piante sono nate spontaneamente vicino al compost, probabilmente dai semi che vi abbiamo gettato poi sono nate queste piante. Ma la cosa impressionante è stata la produzione che hanno fatto.... eccezionale :



La qualità che preferiamo è quella chiamata:Violino.
I ragazzi volevano partire direttamente dal seme e così abbiamo fatto 
ecco i preparativi:



Abbiamo preparato i vasi dove poi avremmo riposto i semi, la terra e nell'occasione abbiamo fatto anche un pò di pulizia delle vecchie piantine.
Ella quando era piccola voleva fare la fiorista, alcuni bulbi le sono stati regalati da uno zio mentre altri semi li ha presi in una serra.L'anno scorso ha fatto la prima prova e sono riusciti tutti o quasi molto bene, abbiamo avuto anche un girasole poi caduto accidentalmente scontrandosi con la mano di un piccolo bimbo che non ci arrivava da solo per vedere il sopra del fiore e si è arrangiato alla meglio....
Ha conservato alcune piante e le ha diradate per dar loro il giusto spazio nel momento della sbocciatura:


intanto si lavora di qua e di là, abbiamo assegnato un bel compito ad Ago più che altro per indirizzare tutta la sua energia in qualche cosa di meno distruttivo e più costruttivo, cioè, riempire di terra alcuni vasetti con una piccola paletta :



Anche il gatto ci ha messo lo zampino, per fortuna senza lasciare ricordi ...
ma c'è anche chi guarda e " dirige", desiderose di poter fare ma impossibilitate dalle forme ormai troppo ingombranti per qualsiasi lavoro:


Abbiamo conservato negli ultimi tempi alcuni contenitori del latte e delle bibite, quelle poche volte che le compriamo.
Li abbiamo tagliati a metà e lavati pronti per quest'occasione.
Abbiamo visto in un tutorial come facevano per utilizzarli vasetti delle sementi e ci è piaciuto tanto, devo dire che avendo tanti vasetti a disposizione era quasi inutile, così abbiamo fatto un pò di questi e un pò di quelli:




Ecco la semina, ed il vasetto che conteneva una crema da viso ( tutto può servire ), dove abbiamo conservato alcuni semi di zucca.



Alla fine mio marito ha voluto seminare anche delle zucchine, si è fatto prendere la mano e vi anticipo che sono uscite tante di quelle piantine che ne stiamo regalando a tutti gli amici interessati che hanno un pò di spazio, si perchè la pianta della zucca effettivamente occupa molto terreno, si dice che cammina per terra e noi l'abbiamo visto giorno dopo giorno.
A semina conclusa si rimette tutto a posto, chi spazza, chi mette via i vasi rimasti, chi da da bere alle piantine 




 Ecco fatto, tutto è disposto in ordine, ogni giorno però passa un piccolo folletto che vuole controllare lo sviluppo del semino e visto che ancora non era uscito, controllava se poco sotto la terra magari si vedeva qualche cosa. E' un maschietto con molta fretta così per fare prima rovescia il vasetto di terra e cerca il semino, poi passiamo noi e cerchiamo di ricomporre il tutto. Incredibile ma anche quella piantina è nata, la natura ha sempre delle sorprese meravigliose.

A presto per mostrarvi ancora cos'abbiamo fatto prima che arrivasse il piccolo Aronne.
Grazie per essere passati ciao 
BeaEllaAmo

lunedì 20 marzo 2017

Aronne




BENEDIZIONE DI ARONNE



Ti benedica il Signore 
e ti protegga.

Il Signore faccia brillare il suo volto su di te 
e ti sia propizio.

Il Signore rivolga su di te il suo volto 
e ti conceda pace.


Risultati immagini per benedizione di Aronne

Il 9 Marzo è nato il piccolo Aronne.

Nei prossimi post vi raccontiamo questi ultimi dieci giorni, tra l'attesa il viaggio e poi l'arrivo del piccolo Aronne.

Il nome è particolare ma neanche tanto, forse si può dire poco usato ultimamente ma via, lanciamo una nuova moda, nomi biblici magari scelti dopo un pò di meditazione in modo che siano proprio suggeriti dallo Spirito.
Come tutti i nome dei miei figli, ho chiesto a loro direttamente quando si trovavano nel pancione se gli piaceva, se era il nome giusto e parlando da mamma a mamma, la risposta mi è arrivata nel cuore.C'è chi sente un piccolo calcetto come risposta, tu che cos'hai sentito?
Il bambino mi ha fatto sentire nel cuore che era d'accordo e la sua missione ha inizio da qui.

Un caro saluto 
BeaEllaAmo